La torre degli Arraggiati, o di san Paolo, in origine era la torre campanaria dell’omonima chiesa con attiguo convento, che ospitò i frati dell’ordine dei Carmelitani. Eretta tra il XII e il XIII secolo, la torre è a pianta rettangolare, con struttura portante in tufo e malta di calce e pozzolana. Il portale si presenta a tre archi ogivali con nervature multiple poggianti su pilastri. Alle spalle del rudere si possono intravedere i resti di cortine murarie relative ad un sistema di difesa del passaggio sulla via Cassia. La torre è anche una delle ultime tracce dell’antico borgo medievale di Sutri, completamente distrutto da un’alluvione nel 1493.

Come raggiungere Torre degli Arraggiati

×
×

Carrello