fbpx

Tessuto Viario

Passeggiando per il centro storico di Sutri ci si imbatte in una fitta rete di vicoli, vicoletti, piazze e piazzette, che collegano abitazioni private con balconi merlati e giardini che spuntano tra le mura, edifici storici, fontane zampillanti, cantine scavate nel tufo dove suggestivi cunicoli si perdono nel sottosuolo collegandosi tra loro, a chiese e musei, a ristoranti e pub, a bar e negozi . Una lunga via principale taglia in due l’intera città antica da Porta Morone fino all’ingresso per chi arriva da Roma e dove fino a pochi decenni fa era visibile Porta Romana fregiata dello stemma di papa Urbano VIII Barberini, i cui resti sono attualmente esposti nell’atrio Comunale. Al centro di questa via si trova piazza del Comune fulcro nevralgico della vita sociale e politica della città, dalla quale partono tutta una serie di vie per raggiungere i siti interessanti da visitare.