fbpx

Chiesa della Santissima Concezione

Primo monastero carmelitano intitolato fin dal XIV secolo alla Santissima Concezione della Vergine Maria, devozione confermata dalla proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione di Maria nel 1854 da parte del Papa Pio IX. La Chiesa della Santissima Concezione è annessa al monastero delle monache Carmelitane (considerato il più antico Carmelo d’Italia), presenti a Sutri ininterrottamente dal 1539. L’insediamento viene ricordato nei documenti di una visita apostolica del 1574 dove viene chiamato della SS. Concezione e dell’Ordine Carmelitano. L’edificio fu tagliato in due dall’apertura di Porta Morone nel 1570, e risale a quest’epoca la sistemazione della chiesa. La parte alta della chiesa attuale ospita il matroneo delle monache da cui ancora oggi assistono alle funzioni liturgiche, e più in basso la cantoria. Sopra la pala centrale vi è uno storico Crocifisso ligneo del secolo XVII considerato miracoloso. Nella parete di destra è esposto un dipinto del XVI secolo attribuito a Maarten De Vos, ma eseguito con maggiore probabilità da Jacopo Zucchi con caratteristiche di pittura fiamminga raffigurante la Cena di Betania: il Signore a casa delle sante sorelle Marta e Maria.

Come raggiungere la Chiesa della Santissima Concezione: