All’interno della proprietà di Villa Savorelli è presente un bosco secolare di elevata suggestione: il Bosco Sacro.
 
Troverai più nei boschi che nei libri, gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà.
 
Così insegnava San Bernardo di Chiaravalle, il padre spirituale dei Cavalieri templari, una delle figure più luminose della Chiesa, riprendendo un pensiero già proprio del paganesimo; nell’antichità si credeva che i boschi e le foreste, che allora ricoprivano il pianeta, fossero popolati da dei e numi, fauni e satiri, tutte personificazioni simboliche dell’eterna capacità di rinnovamento della natura. Il Parco dell’Antichissima Città di Sutri custodisce una lecceta secolare testimone centenaria di passaggi storici e di vicende legate alla varie famiglie che di qui sono passate, un pensatoio naturale che stimola la suggestione del viandante e lo avvicina alla spiritualità che caratterizza il luogo.

Come raggiungere il Bosco Sacro

×
×

Carrello