fbpx

Atrio Comunale di Sutri

Il palazzo è il risultato dell’accorpamento di più edifici di epoca medievale. L’aspetto attuale è il risultato di un restauro avvenuto a seguito dei danni subiti durante la II- Guerra Mondiale. Nell’androne, nel cortile e nel portico è ospitato l’Antiquarium che conserva una raccolta di frammenti scultorei, epigrafici e decorazioni architettoniche di età romana e medievale. Tra gli altri è degno di nota un sarcofago in marmo datato intorno al III secolo d.c. utilizzato come fontana; sopra è visibile lo stemma di Sutri e una lastra che identifica il suo status di Colonia Latina nel IV secolo a.c. Altro reperto di rilievo è lo stemma in peperino di papa Urbano VIII Barberini , testimonianza della porta di accesso per chi arrivava da Roma e posta ad est del nucleo abitativo, oggi non più esistente.

Come raggiungere l'Atrio Comunale: